Territorio

Largo Santa Barbara, Monumento agli Artiglieri

Largo Santa Barbara, Monumento agli Artiglieri

Un disegno attribuibile a Fortunino Matania (illustratore e corrispondente di guerra per testate giornalistiche straniere), probabilmente ispirato ad una vecchia foto pervenuta direttamente dal fronte, ha permesso la riproduzione fedele di questo prezioso pezzo di artiglieria. Il luogo è dedicato a Santa Barbara, che tra i suoi patronati presenta anche quello sugli Artiglieri.

Il monumento è a ricordo infatti di tutti gli Artiglieri che hanno dato la vita durante i sanguinosissimi e feroci combattimenti di cui questi luoghi sono stati teatro. Poco più in basso, in prossimità dell’antico porto fluviale di Nervesa, è stata sistemato “L’Angelo” del Maestro Simon Benetton, scomparso nell’ottobre del 2016. La scultura è stata donata alla comunità di Nervesa della Battaglia dallo stesso Benetton. L’opera, che ritrae un angelo rivolto verso il Piave, è a ricordo dei Caduti della Grande Guerra sul Piave.