News

GRANDE SPETTACOLO PER LA PRESENTAZIONE DELLA 13A TAPPA DEL GIRO D’ITALIA

GRANDE SPETTACOLO PER LA PRESENTAZIONE DELLA 13A TAPPA DEL GIRO D’ITALIA

Grande partecipazione ieri alla serata di presentazione della 13a tappa del Giro d’Italia Ferrara – Nervesa della Battaglia in programma il 18 maggio. Più di 500 persone hanno affollato ieri la palestra comunale di Nervesa della Battaglia, completamente tinta di rosa per l’occasione. Oltre ai presenti, la diretta streaming dell’evento è stata seguita sui social network da più di 2000 persone, a testimoniare la passione del Comune Trevigiano verso la corsa rosa. Moltissimi gli interventi dal palco e di spicco i relatori. La serata è stata aperta dalla banda musicale cittadina che ha eseguito l’inno di Mameli e che, nell’anno del centenario della Grande Guerra, assume un significato ancora più profondo. A fare gli onori di casa è stato il Sindaco del Comune di Nervesa della Battaglia, Fabio Vettori, il quale ha voluto ringraziare personalmente tutti coloro che in questi mesi si stanno adoperando per la realizzazione dell’appuntamento del 18 maggio, dai partner dell’evento, alle associazioni, ai tanti volontari.

“Per noi cittadini di Nervesa è un sogno poter ospitare qui il Giro d’Italia, la corsa più bella del mondo nel territorio più bello del mondo,” – ha sottolineato il primo cittadino – “Quest’anno ci prepariamo anche a commemorare i 100 anni della Battaglia del Solstizio: due appuntamenti chiave per noi.”

Si sono succeduti poi sul palco il presidente della Federazione Ciclistica Veneto, Igino Michieletto, il delegato provinciale CONI Giovanni Ottoni e l’Assessore Regionale del Veneto Federico Caner, il quale ha voluto manifestare l’importanza dell’appuntamento del 18 maggio: “Nervesa Città di Arrivo avrà la possibilità di mostrare in mondo visione le bellezze del suo territorio. Sarà una splendida festa che richiamerà migliaia di turisti e appassionati.”

Dello stesso parere Claudio Meneghetti, presidente del Comitato di Tappa“Per il nostro Comune è un’opportunità importante, ringrazio di cuore tutti i volontari del Comitato di Tappa che stanno lavorando duramente per regalare al nostro territorio una giornata indimenticabile.” 

Di particolare spessore e ricco di citazioni sono stati gli interventi dello storico Edoardo Pittalis e del cantautoreGualtiero Bertelli i quali hanno riportato musiche e canti dei soldati italiani in trincea durante la Grande Guerra. La piacevole serata è proseguita poi con l’intervento di Marco Pastonesi, tra le penne più autorevoli del ciclismo italiano, il quale si è intrattenuto sul palco con gli ex campioni Marzio Bruseghin, Moreno Argentin, Marco Bandiera, il velocista del Team EF Education First-Drapac Sacha Modolo e il commissario tecnico della Nazionale Italiana Davide Cassani. A far calare il sipario sull’evento è stata un’importante riflessione sulla sicurezza stradale diChristian Salvato, tre volte campione del mondo nella cronometro a squadre e presidente dell’Accpi (Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani), accompagnato da Alessandra Cappellotto, prima italiana a diventare campionessa del mondo su strada nel 1997 e ora vicepresidente dell’associazione.

Gli ospiti che sono intervenuti sul palco sono stati omaggiati dal libro “Nervesa e la Guerra Grande – Immagini e Memoria” a cura del Professore Lucio De Bortoli. A consegnare il testo sono stati i principali partners che supporteranno il Comitato Tappa nella realizzazione dei numerosi eventi collaterali in programma nelle prossime settimane: SuperBeton, Giusti Wine, Hausbrandt, Nonno Nanni, Gioielleria Bandiera, Doimo Cucine, Grafiche Antiga, Gobbo Impianti, FLF, Termoplast Nord, Air Com e Baggio De Sordi.