Territorio

Barca da Ponte

Barca da Ponte

A Nervesa sono state recuperate due barche da ponte. All’inizio di Via XXIV Maggio, tra Nervesa e Bidasio, lungo l’argine del Piave, è situato un barcone austroungarico. Un altro esemplare si trova invece a Santa Croce del Montello, affianco al monumento dedicato ad E.A. Mario, il compositore de “La Leggenda del Piave”.

Entrambi gli schieramenti facevano uso di barche in ferro per raggiungere l’argine opposto del Piave. Queste barche vennero utilizzate principalmente durante la “Battaglia del Solstizio” e la “Battaglia di Vittorio Veneto”.

I ponti costruiti in questa maniera erano particolarmente utili perché non temevano l’innalzamento del livello delle acque e potevano essere distrutti in poco tempo, affondando le barche, o smontati per non permettere al nemico di attraversare agilmente il fiume.